Ceretta brasiliana: tutto ciò che c'è da sapere

Ceretta brasiliana: tutto ciò che c'è da sapere

Quando si parla di depilazione noi donne non riusciamo a fare a meno di pensare al dolore che si prova quando ci sottoponiamo ai trattamenti depilatori, che siano dall'estetista o in casa. Eppure non ne possiamo fare a meno, specialmente in estate quando è ormai in atto la prova bikini.

Le tecniche per una depilazione perfetta sono numerose, alcune molto richieste altre meno. In molte ricorrono ai metodi poco ortodossi come le creme depilatorie, lamette e rasoi, molte altre scelgono trattamenti più “sofisticati” come il laser o la luce pulsante per avere una pelle liscia più a lungo.

Per le donne che utilizzano solitamente la ceretta classica, la nuova soluzione è la ceretta brasiliana, ideale per togliere i peli nelle zone più delicate, economica e perfetta da preparare direttamente a casa.

 

La ceretta brasiliana nasce come tecnica specifica per la zona inguinale, può essere totale o parziale ed è similare alla semplice ceretta a cui ci sottoponiamo da anni. Differenza sostanziale dalla ceretta tradizionale è la totale rimozione del pelo che prevede il coinvolgimento del bulbo. Si tratta di una semplice cera depilatoria elastica, a bassa temperatura, e ripartita in quantità sufficiente a creare uno strato sottile che inglobi i peli nella zona da trattare.

A differenza della ceretta classica dopo l'applicazione non avviene il classico “strappo”, ma semplicemente il “tiraggio” della pasta, tenendo ben tesa la cute in modo da ridurre al minimo la sensazione dolorosa. Caratteristica della ceretta brasiliana, infatti, è quella di risultare meno dolorosa di una ceretta tradizionale: solo dopo qualche minuto dalla rimozione permane un lieve fastidio che piano piano scompare. Inoltre, grazie al tiraggio, si verificano meno rossori e irritazioni.

 

Una tipologia di depilazione molto in voga è la cera brasiliana black. Si tratta di un prodotto a base di cera nera, da spalmare direttamente sulla zona che si desidera epilare. A questo punto, con le strisce si tira delicatamente la cera. Il colore nero aiuta a delimitare la zona interessata, per non lasciare fuori alcun pelo.

Non esistono dati certi che affermano che la ceretta brasiliana sia migliore di quella tradizionale, ma possiamo affermare che molte donne la preferiscono, dopo la grande pubblicità che le è stata fatta anche dalle star di Hollywood per i vantaggi che comporta: pelle liscia più a lungo e senza dolore.

 

Come fare la ceretta brasiliana a casa

Se si sceglie di fare la depilazione brasiliana a casa è opportuno ricordare di effettuare un trattamento esfoliante, per eliminare le impurità ed evitare dolori e fastidi. Prima di stendere la cera è sempre bene lavare la zona interessata: fate una doccia ed eliminate ogni sudore, che renderebbe inefficace la cera.

A questo punto applichiamo un velo di borotalco nella zona da trattare, in questo modo ci assicureremo una maggiore aderenza della cera. Stendiamo la cera, su una piccola area, dopodiché appoggiamo la striscia di cotone, pressiamo un po, e tiriamo dolcemente la cera nella direzione opposta alla crescita. Ripetiamo l'operazione finché tutta la zona sarà finalmente liscia.

Dopo aver depilato, è consigliato massaggiare la zona con olii delicati in modo da distendere la pelle.

Posted on 10/10/2018 Home, Novità e Promozioni 318