Base make-up perfetta: cosa applicare e quali prodotti usare

Base make-up perfetta: cosa applicare e quali prodotti usare

Il segreto per avere un make-up perfetto è avere una base trucco perfetta. Per questo motivo, preparare la pelle a ricevere i vari prodotti è il passaggio più importante, ovvero quello che farà la differenza tra un make-up perfetto e uno imperfetto.

Affinché il viso sia pronto per il trucco che vogliamo realizzare è fondamentale seguire alcuni accorgimenti che non possono essere trascurati. Una buona base make-up, infatti, deve cancellare dal viso tutti i segni e le imperfezioni in modo tale che il make-up risulti armonico e a lunga durata.

Vediamo quindi i passi da compiere prima di applicare il make-up e i prodotti giusti da utilizzare.

 

La crema idratante

Il primo step consiste nel preparare la pelle alla giusta idratazione. Sapere che tipo di pelle abbiamo è il primo passo per la scelta della crema idratante viso e del successivo make-up.

Ad esempio, chi ha una pelle secca dovrebbe preferire una crema ricca di nutrienti ed in grado di idratare al contempo. A questo riguardo un buon prodotto da utilizzare è la crema revitalizzante Hydra placentare Latraditionelle della linea Arval. Questa nuovissima novità in casa Arval viene descritta come una crema che dona compatezza, vitalità e luminosità alla pelle che necessita di maggiore nutrimento.

L'idea della linea Arval è quella di lanciare sul mercato un prodotto che crei un ottima base viso e allo stesso tempo idrati la pelle. Se volete conoscerle tutte le trovate qui.

 

Il correttore

A questo punto, dopo aver preparato il viso con una crema idratante, è il momento di dedicarsi ai piccoli difetti. Per ottenere una base trucco perfetta uno step da non sottovalutare è l'uso del correttore. Attraverso questo prodotto cosmetico, puoi riuscire a minimizzare le imperfezioni della pelle, come le occhiaie, rossori e acne.

Come ben sapete, per scegliere il correttore giusto bisogna basarsi sulla teoria dei colori complementari. È importante quindi capire quali imperfezioni si vanno a coprire per scegliere il colore giusto del correttore.

Se il tuo problema sono le occhiaie, un prodotto indispensabile all'interno della trousse è il correttore in crema Arval. La coprenza di questo prodotto è totale e la formula ultra cremosa e idratante è perfetta per uso quotidiano.

 

Il fondotinta

Questa è forse la fase che più spaventa. La scelta e l'applicazione del fondotinta è un passaggio fondamentale per una base trucco perfetta.

Il fondotinta va scelto in base a diversi criteri: esigenza e tipologia della pelle. Quelli liquidi sono adatti alle pelli secche che necessitano di più idratazione, mentre quelli in polvere sono ottimi per le pelli grasse che hanno bisogno di un controllo sulla lucidità.

Un altro consiglio è di scegliere il fondotinta in base al tuo incarnato: se noti uno stacco troppo forte tra collo e viso hai scelto il colore sbagliato.

In base alle diverse necessità, la linea Arval ha sperimentato diversi tipi di fondotinta, in crema o in polvere. Un valido prodotto per le pelli grasse è il fondotinta compatto 3 in 1 Arval. È un fondotinta coprente ma con un effetto leggermente abbronzato, consigliato a chi vuole evitare di applicare la cipria.

 

Per le pelli secche invece, una valida alternativa è il fondotinta siero effetto nude Arval. Il prodotto è ottimo per il periodo invernale, dona luminosità alla pelle del viso e uniforma le imperfezioni. È un fondotinta coprente ma con un effetto naturale, consigliato a chi vuole evitare l'effetto mascherone.

Posted on 10/10/2018 Home 372